Partner ufficiale di

Camilla Verdacchi

Quei trentacinque chili d’oro vicino a Ponte Rotto…

Trentacinque chili d’oro che dormono in fondo al Tevere da secoli.
Chi sarà bravo a trovarli?

Il Tevere, dopo aver trainato per secoli l’ascesa di Roma al ruolo di potenza planetaria, fu praticamente abbandonato nel Medio Evo.


Non arrivavano più da tutto il mondo, cariche di merci pregiate, la navi mercantili, le quali, semmai, avevano lasciato il posto ai pirati che infestavano il Mediterraneo.
Rimaneva, tuttavia, l’attesa di veder riemergere antichi tesori.

Si pensava che il Tevere avrebbe restituito quei tesori a chi li avesse cercati con costanza e determinazione.

Nel corso dei secoli, tale speranza fu nutrita e confermata da una grande quantità di ritrovamenti: opere in marmo, monete, armi antiche…

Per secoli, il “cercatore di fiume” fu un vero e proprio mestiere.
Numerose chiese, a Roma e nel mondo, sono ricche di pezzi pregiati “ripescati” nel Tevere.

Tuttavia, una delle più famose leggende sui misteriosi tesori custoditi nel Tevere, è quella della presenza nel suo letto della Menorah, il candelabro a sette braccia del Santuario di Gerusalemme, di cui i Romani si impossessarono nel saccheggio del 70 d.C.
Era d’oro massiccio, pesava circa 35 kg., e rimase visibile a Roma nel Tempio della Pace fino al II secolo d.C.

Si ritiene che sia stato portato via nel V secolo dai Vandali di Genserico.

E ora dove sarà?

Esistono varie teorie a proposito, ma la più accreditata è quella che il popolo romano tramanda da secoli: l’antica e preziosa Menorah giace da decine di secoli nel letto del Tevere, tra l’Isola Tiberina e Ponte Rotto.

La zona del Tevere, tra l’Isola Tiberina e Ponte Rotto, ove la leggenda narra che il grande candelabro d’oro giace da secoli.

Alla metà del Settecento, la Comunità Ebraica di Roma chiese il permesso di scavare il letto del Tevere alla ricerca del prezioso oggetto di culto.

Nell’Ottocento, un certo Giuseppe Naro dragò il Tevere, col permesso di Papa Pio VII, a bordo di una nave speciale, con la quale “ripescò” vicino all’Isola Tiberina 44 reperti pregiati, tra i quali, tuttavia, non figurava il candelabro d’oro.


Il 10 settembre del 1830, le corde poetiche del grande Giuseppe Gioachino Belli cantano la vicenda in questo grazioso sonetto:

Sto cornacopio su le spalle a cquello

Che vviè appresso a cquell’antro che vva avanti,

C’ha ssei bbracci ppiù llonghi, e ttutti quanti

Tiengheno immezzo un braccio mezzanello;

    Quello è er gran Cannelabbro de Sdraello,

Che Mmosè ffrabbicò cco ttanti e ttanti

Idoli d’oro che ssu ddu’ lionfanti

Se portò vvia da Eggitto cor fratello.

    Mó nnun c’è ppiù sto Cannelabbro ar monno.

Per èsse, sc’è; ma nu lo gode un cane,

Perché sta ggiù in ner fiume a ffonno a ffonno.

    Lo vòi sapé lo vòi dov’arimane?

Viscino a Pponte-rotto; e ssi lo vonno,

Se tira sù pper un tozzo de pane”

Giuseppe Gioachino Belli (Roma, 7 settembre 1791 – Roma, 21 dicembre 1863)

Le più avanzate tecnologie aerospaziali potrebbero, oggi, aiutare la grande anima del Belli a dimostrare la sua teoria.
Con l’ausilio dei satelliti, infatti, oggi è possibile individuare oggetti affondati anche a centinaia di metri, e non più grandi di un comunissimo melone.
Basterebbe volerlo, o, per dirla con Giuseppe Gioachino Belli, “ssi lo vonno…”

Condividi via

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su skype
Condividi su telegram

Roma ti appassiona? Come ti capisco...
Perchè non esplori i tour che ho preparato per Te?

Alcune recensioni di persone che ho avuto il piacere di guidare nei miei tour

Daniela L.
Daniela L.
Il tour che volevo
Leggi Tutto
Il tour del Colosseo, Foro e Palatino che volevo fare da tanto tempo. Camilla è stata una scelta perfetta. Preparata, cordiale, paziente con le mie moltissime domande. La consiglierò ai miei amici. Grazie Camilla!
Fabio T.
Fabio T.
Interessanti le Piazze di Roma
Leggi Tutto
Io e mia moglie abbiamo fatto con Camilla il tour delle Piazze di Roma. Sebbene all'inizio fossi un po' scettico e avessi preso questo tour su suggerimento di mia moglie, devo dire che si è rivelato spettacolare, e che Camilla è stata una guida semplicemente fantastica.
Gianna B.
Gianna B.
Esplorazione del Vaticano da ricordare
Leggi Tutto
Avevo sempre cercato di immaginare che cosa ci fosse dietro le porte del Vaticano. Questo tour mi ha finalmente fatto conoscere una realtà che da tutta la vita mi incuriosiva.
Roberto R.
Roberto R.
Roma in un giorno
Leggi Tutto
Senza affaticarci abbiamo potuto vedere in una sola giornata tutti i più famosi scorci di Roma, riconoscendo anche molti luoghi visti nei grandi film del cinema italiano. Una giornata che suggerirei di fare a chiunque vada a Roma.
Cristina C.
Cristina C.
Foro e Palatino
Leggi Tutto
Il Colosseo lo conosciamo tutti, ma forse conosciamo meno il Foro Romano e il Palatino. Camilla ha un modo perfetto di farti "viaggiare" nella Roma Imperiale, tra dati storici, curiosità, segreti... Una giornata non solo splendida, ma anche utile, molto utile!
Luigi Z.
Luigi Z.
Da insegnante vi dico: andateci.
Leggi Tutto
Ho insegnato per tutta la vita Storia e Lettere nelle scuole superiori, e pensavo che un tour come quello del Colosseo fosse in grado di dirmi poco, e infatti lo avevo organizzato più che altro per mia moglie e mia figlia. In realtà, questa guida ha saputo illuminare alcuni aspetti della vita dei cittadini dell'Urbe romana che mi erano del tutto ignoti. Su Roma non si sa mai abbastanza.
Emma G.
Emma G.
La Cappella Sistina è un'emozione incredibile
Leggi Tutto
Prima di fare questo tour del Vaticano sapevo che la Cappella Sistina è una delle opere d'arte più importanti e famose del mondo, ma mai avrei immaginato l'emozione che entrare in quel luogo mi ha provocato. Non ci sono parole per descriverla. Grazie Camilla, per la tua guida sapiente e completa.
Mara K.
Mara K.
Che bello il tour delle piazze!
Leggi Tutto
Quando pensiamo alle piazze di Roma immaginiamo sempre quelle più famose, come Piazza di Spagna o Piazza Navona. Ma chi non è di Roma, come me, spesso non sospetta neanche quanto possano essere belle molte altre piazze di questa città incredibile! Vi consiglio di fare questo tour con la signora Verdacchi, non ve ne pentirete!
Precedente
Successivo

Vuoi inviarmi la tua recensione?

Se hai fatto un tour con me e vuoi far conoscere le tue impressioni, invia la tua recensione.

it_ITITA