Partner ufficiale di

Le tue prenotazioni da confermare

Riepilogo delle prenotazioni da confermare

Nessun prodotto nel carrello.

Transazione sicura al 100% !
0,00

Camilla Verdacchi

Villa Sordi: il palazzo dell’Ottavo Re di Roma

Alberto Sordi posato sul terrazzo della sua villa romana durante una intervista. 1974

In occasione del centenario della nascita del grande Alberto Sordi, per la prima volta viene aperta al pubblico la sua storica villa nei pressi delle Terme di Caracalla, che ospita la più grande mostra fino a oggi a lui dedicata.

La grande villa di Alberto Sordi, nei pressi delle Terme di Caracalla.

Vi guiderò all’interno della prestigiosa Villa Sordi, nella sua interezza rimasta intatta dopo la morte del grande attore avvenuta nel 2003, lungo un doppio percorso che ve ne svelerà sia l’aspetto più intimo (Albertone la considerava un’oasi di pace da godere insieme alle adorate sorelle Aurelia e Savina, lontano dai riflettori, dove nessun estraneo sarebbe mai stato ammesso), sia l’aspetto pubblico attraverso le vestigia della sua grande carriera, che risvegliano negli italiani il consueto affetto pieno di nostalgia.

Aurelia e Savina Sordi, sorelle dell’Albertone Nazionale, notoriamente e convintamente scapolo, sono state i suoi veri e unici angeli custodi.

Non perdete questa occasione unica: dopo le chiusure forzate dovute alle misure di prevenzione della pandemia, la mostra – ambientata nella storica villa disegnata nel 1929 dall’architetto Clemente Busiri Vici – riaprirà dal 4 marzo 2021.

Il salotto nel quale Alberto Sordi era solito ricevere gli amici: rigorosamente solo quelli più stretti e intimi, i soli ad avere accesso alla sua dimora.

Un Sordi privato, che ricorderemo visitando la sua splendida e ancora intatta camera da letto, la sua personale palestra, i saloni della sua casa, la barberia ove il suo barbiere personale lo preparava al mattino, il teatro privato con il suo pianoforte, la collezione privata di opere d’arte (tra le quali spiccano tre importanti lavori di De Chirico), i giardini, e i mille ricordi di una vita e una carriera irripetibili.

Un vero cultore della figura di Alberto Sordi, l’attore e regista Carlo Verdone, seduto alla scrivania dello studio personale dell’illustre padrone di casa.

Negli immensi locali di Villa Sordi sono stati allestiti ricchissimi spazi espositivi, per scoprire ed approfondire ancor più, se fosse possibile, la figura del più famoso attore italiano.

A partire dalla sua infanzia (vedremo immagini di Sordi bambino e della sua famiglia), per passare attraverso gli esordi e la gavetta (quando si trovò anche a essere il doppiatore ufficiale di Oliver Hardy, l’amatissimo Ollio), il successo nell’avanspettacolo, quello – fondamentale per la sua carriera – ottenuto alla radio con personaggi indimenticabili come il signor Dice, il compagnuccio della parrocchietta, e il celeberrimo Mario Pio (“chi parla, n’chi parlo io?”), fino al decisivo approdo al dorato mondo del cinema, che vide Sordi protagonista di oltre 180 film, in una vita dedicata non solo alla commedia all’italiana, ma anche a storie struggenti, drammatiche e talvolta amare, come in “Detenuto in attesa di giudizio”, e in “Un borghese piccolo piccolo”.

Uno dei personaggi cinematografici più celebri e amati impersonati da Albertone: Guglielmo il Dentone, mitico vincitore del concorso per annunciatore Rai TV, a dispetto di ogni avversità, per così dire “telegenica”, nel film “I complessi” del 1965.
Negli spazi espositivi della mostra sarà visibile la vera e autentica uniforme del mitico vigile Otello Celletti.
Sul set del film “Dove vai in vacanza” del 1978. con Anna Longhi, che Sordi “addocchiò” agli Studi Palatino dove lavorava come addetta alle pulizie, e prontamente promosse a propria moglie cinematografica, aprendo alla simpaticissima signora romana le porte di un’inaspettata carriera nel dorato mondo della celluloide.

Ripercorreremo insieme una grande vita, curiosando fra locandine, manoscritti originali, video e audio inediti, interviste, foto, gli originali costumi indossati dall’attore e, udite udite, la Harley Davidson, quella autenticamente usata sul set, con la quale Nando Mericoni scorrazza sulla Via del Mare in “Un americano a Roma”.

Tuttavia, vi mostrerò anche il Sordi “segreto”, quello che in pochissimi conoscono; il Sordi benefattore (malgrado la sua immeritata fama di avaro), il suo amore per le donne (non volle mai convolare a nozze, ma fu un impenitente “sciupafemmine”), con molte foto e “chicche” a sorpresa; il suo rapporto con la Chiesa (era molto credente, nonchè amico personale di Giovanni Paolo II), quello con gli animali, con gli anziani (che difendeva, e che amava frequentare “per imparare a vivere”), la bicicletta, i viaggi…

Una sezione estremamente vasta e interessante è quella dedicata al suo amore per Roma, nella quale viaggeremo tra ricordi, foto e cimeli (senza dimenticare che nel 2000 fu nominato, dall’allora sindaco Francesco Rutelli “Sindaco Onorario di Roma” nel giorno del suo compleanno, il 15 giugno).

Il viaggio: una costante e una parte imprescindibile della vita di Alberto Sordi.

Approfondiremo anche il Sordi giornalista, poichè per molti anni scrisse come editorialista sul Messaggero, quotidiano da lui amato, e che sempre lo ricambiò con una vasta profusione di articoli e approfondimenti sulla sua produzione e sulla sua carriera.

Una sezione, in particolare, ci regalerà ricordi e spunti sul suo amore per l’America: chi di noi non ricorda Nando Mericoni, alias Santi Baylor, di “Un americano a Roma”?
Non tutti sanno che, nel 1997, Alberto Sordi ebbe la cittadinanza onoraria di Kansas City.
E chi non conosce a memoria le immagini dei ragazzini, alla marrana, che gli gridano “Americà, facce Tarzan!!” in “Un giorno in Pretura” di Steno?

“Maccarone … m’hai provocato, e io te distruggo. Maccarone: io me te magno…”
Uno dei cimeli più “venerati” dai cultori di Albertone che visitano la mostra è la mitica Harley Davidson con la quale Nando Mericoni scorrazza su e giù per la Via del Mare con la sua fidanzatina.

Questa grande mostra non è solo un tributo ad Alberto Sordi, ma attraverso lui – l’arci-italiano – è un omaggio anche a noi italiani, alla nostra Storia, alla nostra identità.

Insieme vivremo due ore intense in un ambiente ancora impregnato della sua presenza e del suo profumo (Albertone ne aveva uno, il suo preferito, attraverso il quale chi lo conosceva bene l’avrebbe riconosciuto anche a occhi chiusi; in occasione del tour vi rivelerò qual era..)

Saremo accompagnati dalla sua potente voce da basso, dal suo indimenticabile e contagioso sorriso, nonchè dalle sue battute ormai entrate nella tradizione, in quella casa ove visse per 50 anni una vita felice.
Una visita semplicemente irripetibile; vi aspetto!

“La nostra realtà è tragica solo per un quarto: il resto è comico. Si può ridere su quasi tutto” (Alberto Sordi)

Preferiresti fare questo tour in modalità individuale?

Il tour individuale (consigliato per 1-4 persone), permette alla guida di concentrarsi sugli interessi dei partecipanti e “cucire loro su misura” tutto il percorso.
La guida è a completa disposizione dei partecipanti per domande, chiarimenti e approfondimenti che in un tour di gruppo sarebbero rivolti a un numero più largo di persone.

Ami i tour di gruppo?

Se invece ami la convivialità, l’allegria e la condivisione dei tour di gruppo, naturalmente unite a un prezzo individuale più conveniente, vai al catalogo dei miei tour di gruppo, e consultando il calendario cerca questo tour in una data compatibile con le tue esigenze.

 

Tutti i tour

Alcune recensioni di persone che ho avuto il piacere di guidare nei miei tour

Daniela L.
Daniela L.
Il tour che volevo
Leggi Tutto
Il tour del Colosseo, Foro e Palatino che volevo fare da tanto tempo. Camilla è stata una scelta perfetta. Preparata, cordiale, paziente con le mie moltissime domande. La consiglierò ai miei amici. Grazie Camilla!
Fabio T.
Fabio T.
Interessanti le Piazze di Roma
Leggi Tutto
Io e mia moglie abbiamo fatto con Camilla il tour delle Piazze di Roma. Sebbene all'inizio fossi un po' scettico e avessi preso questo tour su suggerimento di mia moglie, devo dire che si è rivelato spettacolare, e che Camilla è stata una guida semplicemente fantastica.
Gianna B.
Gianna B.
Esplorazione del Vaticano da ricordare
Leggi Tutto
Avevo sempre cercato di immaginare che cosa ci fosse dietro le porte del Vaticano. Questo tour mi ha finalmente fatto conoscere una realtà che da tutta la vita mi incuriosiva.
Roberto R.
Roberto R.
Roma in un giorno
Leggi Tutto
Senza affaticarci abbiamo potuto vedere in una sola giornata tutti i più famosi scorci di Roma, riconoscendo anche molti luoghi visti nei grandi film del cinema italiano. Una giornata che suggerirei di fare a chiunque vada a Roma.
Cristina C.
Cristina C.
Foro e Palatino
Leggi Tutto
Il Colosseo lo conosciamo tutti, ma forse conosciamo meno il Foro Romano e il Palatino. Camilla ha un modo perfetto di farti "viaggiare" nella Roma Imperiale, tra dati storici, curiosità, segreti... Una giornata non solo splendida, ma anche utile, molto utile!
Luigi Z.
Luigi Z.
Da insegnante vi dico: andateci.
Leggi Tutto
Ho insegnato per tutta la vita Storia e Lettere nelle scuole superiori, e pensavo che un tour come quello del Colosseo fosse in grado di dirmi poco, e infatti lo avevo organizzato più che altro per mia moglie e mia figlia. In realtà, questa guida ha saputo illuminare alcuni aspetti della vita dei cittadini dell'Urbe romana che mi erano del tutto ignoti. Su Roma non si sa mai abbastanza.
Emma G.
Emma G.
La Cappella Sistina è un'emozione incredibile
Leggi Tutto
Prima di fare questo tour del Vaticano sapevo che la Cappella Sistina è una delle opere d'arte più importanti e famose del mondo, ma mai avrei immaginato l'emozione che entrare in quel luogo mi ha provocato. Non ci sono parole per descriverla. Grazie Camilla, per la tua guida sapiente e completa.
Mara K.
Mara K.
Che bello il tour delle piazze!
Leggi Tutto
Quando pensiamo alle piazze di Roma immaginiamo sempre quelle più famose, come Piazza di Spagna o Piazza Navona. Ma chi non è di Roma, come me, spesso non sospetta neanche quanto possano essere belle molte altre piazze di questa città incredibile! Vi consiglio di fare questo tour con la signora Verdacchi, non ve ne pentirete!
Precedente
Successivo

Vuoi inviarmi la tua recensione?

Se hai fatto un tour con me e vuoi far conoscere le tue impressioni, invia la tua recensione.

I miei tour sono un laboratorio in continuo aggiornamento, ma possono anche essere "cuciti su misura"

Sia per quanto riguarda il continuo arricchimento del singolo tour, sia per quanto riguarda il continuo arricchimento del catalogo, il mio lavoro per rendere la mia offerta la più ricca possibile non si ferma mai.

Roma offre ben ventisette secoli di Storia, e non basterebbero molte vite per raccontarla tutta.

Oltre ai tour che potete vedere in questo sito, vi invito a contattarmi per ogni tipo di visita guidata su Roma e Provincia, compresi luoghi normalmente inaccessibili e luoghi meravigliosi vicini a Roma, come Tivoli con Villa d’Este, Villa Adriana e Villa Gregoriana,  Ostia Antica, oppure i Castelli Romani.

Condividi via

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su skype
Condividi su telegram

COVID-19
avviso importante

Nell’attuale fase i tour si stanno svolgendo regolarmente, naturalmente nel rispetto delle normative stabilite dalle Autorità.
Anche i miei tour, pertanto, si svolgono tenendo conto delle norme di corretto distanziamento, igienizzazione delle mani in punti prestabiliti, nonchè diversificazione dei percorsi all’interno delle strutture museali chiuse.
La diversificazione dei percorsi è rispettata anche nell’ambito dei tour che si svolgono all’aperto.
Naturalmente, a tutti i Signori partecipanti è caldamente richiesto di arrivare alla partenza del tour muniti di mascherina, onde evitare possibili problematiche che possano pregiudicare la partenza del tour stesso.
Grazie.

it_ITITA